Home > Consigli per i cuccioli > Come dovrebbero trattare i bambini il cucciolo

COME DEVONO TRATTARE I BAMBINI IL CUCCIOLO?


La supervisione dei genitori è la garanzia di una buona convivenza tra i bambini e il cucciolo
Scopri come dovrebbe essere la convivenza tra i bambini e un cane Australian Cobberdog Labradoodle

Il nuovo membro della famiglia è un cucciolo

Avere un cucciolo in famiglia è qualcosa di molto speciale. È una nuova esperienza con cui inizia un'importante fase di apprendimento per tutti, sia per il cucciolo che per i bambini e gli adulti della casa. Dobbiamo sapere che il cucciolo ha esigenze diverse rispetto al resto della famiglia. Questo è vitale per la corretta educazione e socializzazione del nostro cane, che è un altro membro della famiglia.


L’educazione del cucciolo

L'educazione dei cuccioli è responsabilità degli adulti poiché influenzerà notevolmente il comportamento del cane durante la sua vita. Quindi è molto importante che il cucciolo riceva una buona educazione. La mancanza di conoscenza è il motivo per cui i bambini non dovrebbero educare, correggere o punire i cani. È dovere degli adulti, perché c'è un'alta probabilità che i più piccoli possano sbagliare e ciò influenzerà per sempre il rapporto del cane con il mondo che lo circonda. Nel caso in cui gli adulti della casa non abbiano esperienza su come educare un cucciolo, raccomandiamo di seguire un corso a cui partecipa tutta la famiglia, al fine di essere guidati da un professionista dell'addestramento del cane e di non commettere errori in questa fase così importante per il cucciolo.

Sebbene alcune esigenze dei cani possano essere delegate ai bambini (a seconda dell'età), come dar loro da mangiare, portarli a passeggio, spazzolarli, ecc... la permanenza del cane in famiglia non dovrebbe mai essere condizionata al fatto che siano i bambini ad assumersene la responsabilità. 

 

L'interazione bambino-cane deve essere sempre supervisionata da un adulto

I bambini possono e devono partecipare alla vita quotidiana del cucciolo e insegnargli trucchi o giocarci, ma l'interazione dei bambini con il cucciolo dovrebbe essere sempre sotto la supervisione di un adulto. Il semplice fatto che i bambini giochino con il cane deve essere fatto con il controllo degli adulti poiché il cane deve imparare a giocare correttamente senza mordere. I cuccioli effettuano un cambio di dentatura che dura fino a circa 6 mesi di età. Ciò gli provoca molto fastidio che di solito alleviano attraverso il morso che dobbiamo indirizzare verso i loro giocattoli di gomma e non permettere mai al cane di mordere ciò che non vogliamo che morda da adulto.


I bambini non devono rimuovere i giocattoli dalla bocca del cane. Questo può essere fatto solo dagli adulti se conoscono il cane e sanno come reagirà. Molti cani provano a mantenere il giocattolo e, volendo trattenerlo in bocca, potrebbero far male ai bambini. Ciò che il cane fa completamente senza cattive intenzioni, potrebbe spaventare il bambino e, a lungo termine, potrebbe creare paura o paura nei cani, il tutto per una cattiva casualità. È molto facile evitare ciò, basta supervisionare il gioco del bambino con il cane. Né dovremmo permettere al bambino di giocare gettandosi a terra e lasciando che il cane si arrampichi su di lui. Questa posizione adottata dal bambino trasmette sottomissione al cane e potrebbe creare confusione sul suo ruolo nella gerarchia della casa.



Scopri come dovrebbe essere la convivenza tra i bambini e un cane Australian Cobberdog Labradoodle

 

Quando i bambini coccolano efficacemente i cani, lo fanno con tutto l'amore del mondo, ma a seconda dei movimenti possono spaventare o sopraffare il cucciolo e dobbiamo essere lì per evitarlo e far capire al bambino che il cucciolo non è un peluche o un giocattolo. Dobbiamo lavorare su questa relazione fin dall'inizio in modo che entrambi stiano bene. Altrimenti potrebbe venire il momento in cui il cucciolo non vuole stare con il bambino o viceversa.

Come devono trattare i bambini il cane?

I bambini adorano esplorare e scoprire cose nuove, ciò include anche la relazione con il cucciolo appena arrivato in famiglia. La nostra missione da adulti è di far giocare i bambini o accarezzare il cane solo se viene fatto in modo tranquillo e moderato o per giocarci in modo controllato.

 

Interagire con lui quando ha un comportamento corretto

Tieni presente che se il cucciolo piange, né i bambini né gli adulti dovrebbero accarezzarlo, perché potremmo promuovere questo comportamento. Altrimenti, se il cane è molto eccitato, non dovremmo accarezzarlo neanche in modo da non mettere in relazione l'eccitazione con qualcosa di positivo. Il positivo deve essere legato alla calma, alla tranquillità e al gioco controllato.

 

Il gioco 

Non permetteremo ai bambini di giocare "combattendo" o ringhiando con il cucciolo poiché questo tipo di comportamento rafforza alcuni aspetti che non sono desiderabili in un cane adulto. Ricorda che la punizione migliore è quella che non dobbiamo applicare, quindi cercheremo di non incoraggiare i giochi che sappiamo svilupperanno comportamenti nel cucciolo come morderci le mani, i pantaloni o altri oggetti come le pantofole. 

Il comportamento mordace è un comportamento normale, ma dobbiamo educarlo, cioè non permetteremo mai che si sviluppi sulle nostre mani o su qualsiasi altra parte del corpo. In questo caso, l'adulto deve alzare la voce e dirgli un netto "NO!" e fare in modo che il bambino smetta subito di giocare, in modo tale che il comportamento si fermi e nello stesso momento in cui si ferma accarezzeremo il cucciolo e lo ricompenseremo riprendendo il gioco o offrendogli un giocattolo per reindirizzare il suo bisogno di mordere. È importante che tutti i membri della famiglia seguano le stesse linee guida e che quando viene stabilita una norma sia sempre eseguita, non dovrebbero esserci eccezioni in quanto ciò confonde il cane.

Inoltre, i giochi a tirare un giocattolo, uno straccio o una corda non sono opportuni, poiché possono incoraggiare il cane a combattere contro la volontà del suo proprietario (che sarebbe di mantenere il giocattolo), questo è contrario a ciò che ci aspettiamo, in questo senso, da un cane: che vuole piacerci e che ci rispetti.

Educativamente, il miglior gioco sarebbe quello di lanciare il giocattolo e che il cucciolo vada a prenderlo, dal momento che gli insegneremo valori positivi, come prestarci attenzione, che ci fa piacere quando ci riporta il suo giocattolo e che ci obbedisce quando gli chiediamo di rilasciare il giocattolo per darcelo. Un altro gioco interessante è il nascondino, in quanto il cane impara a non perdere di vista se stesso e ad attenersi al suo nome.

 

Il riposo 

Un altro punto importante è insegnare ai bambini che quando il cucciolo sta riposando niente e nessuno dovrebbe disturbarlo. Impedire il riposo del cucciolo provoca grande stress e ansia nei cani.

Scopri come dovrebbe essere la convivenza tra i bambini e un cane Australian Cobberdog Labradoodle

In breve, i bambini possono coccolarlo quanto vogliono finché il cane si diverte e si creano le condizioni appropriate per coccolarlo (che è calmo, che non sta mangiando, dormendo, piangendo, sovreccitato, ecc.), Ma sempre con la supervisione di un adulto per correggere i movimenti e i gesti del bambino verso il cane e viceversa.

Informazioni e domande sugli Australian Cobberdog

Contatto