Home > Consigli per i cuccioli > Come godersi una bella passeggiata

COME GODERSI UNA BELLA PASSEGGIATA?


La passeggiata è d'obbligo, persino per i cani che hanno una casa enorme con un ampio giardino, e deve essere apprezzata sia dal cane che dal propietario
Come fare una bella passeggiata con il tuo cane Australian Cobberdog Labradoodle

Il tuo Australian Cobberdog deve fare una passeggiata

È diffusa la convinzione che per avere un cane sia necessario avere molto spazio e un giardino. In questo modo il cane avrà libertà e gli garantiremo la qualità della vita che un cane merita. Questo è solo vero per metà. Mentre è vero che avere un grande giardino ci dà alcuni vantaggi come essere in grado di giocare con il nostro cane in uno spazio controllato o che il cane, se necessario, possa fare i suoi bisogni senza sporcare la casa, questo spazio non dovrebbe mai sostituire il tempo della passeggiata. Sono troppi i cani vivono in grandi case con terreno ma non possono mai andare oltre i recinti che li circondano. Ciò suppone un enorme impoverimento della qualità della vita del nostro cane.

Le passeggiate giornaliere non sono riservate esclusivamente ai cani di città che non hanno un giardino e sono la loro unica opportunità per fare i bisogni. Sono i momenti in cui possono scoprire nuovi odori, incontrare altri cani, correre dietro la palla e, naturalmente, fare i bisogni. La passeggiata è una necessità anche per i cani che hanno una casa enorme con un ampio giardino, così come sarebbe una necessità per noi lasciare la nostra casa anche se vivessimo in una grande dimora con tutti i lussi a nostra disposizione ma senza possibilità di attraversare la porta.

CONSIGLI PER UNA BUONA PASSEGGIATA

Non si tratta solo del fatto che il cane cambi il suo ambiente e socializzi. La passeggiata è il più grande segno di attenzione che il nostro cane riceve da parte nostra. È un momento che dedichiamo interamente a lui, e questo è qualcosa che egli percepisce e apprezza. Quindi non è qualcosa da prendere alla leggera e dobbiamo impegnarci in questo compito quotidiano e renderlo un momento speciale da trascorrere con il nostro Australian Cobberdog.


1. Stabilisci il tempo della passeggiata, non il percorso

Molti proprietari hanno stabilito un itinerario della passeggiata a cui, per qualche ragione sconosciuta, non vogliono rinunciare in nessuna circostanza e il giorno in cui hanno meno tempo per portare a spasso il loro cane sembrano ansiosi e infastiditi ogni volta che l'animale si ferma ad annusare. La passeggiata dovrebbe essere calma e rilassata. È il momento in cui il cane scopre il mondo che lo circonda, non di completare un circuito. Pertanto, la cosa più appropriata non è fissare un obiettivo ma tenere traccia del tempo e tornare indietro quando necessario. In questo modo ci assicuriamo che il tempo che il nostro cane ha trascorso camminando sia stato di qualità e non gli abbia generato stress che potrebbe riportarsi a casa e causare conflitti.


2. Trova un posto dove puoi lasciarlo libero dal guinzaglio

Essere in grado di correre e annusare a volontà è uno dei più grandi piaceri per un cane. Un'area recintata per cani, aree selvagge come una foresta o un campo aperto, o alcuni parchi in cui è permesso che i cani vadano sciolti sono buoni posti da far godere al nostro animale in libertà. Questi sono momenti fantastici per giocare a palla o frisbee o correre con lui e assicurarsi che liberi energia sufficiente. Per poter sciogliere i nostri cani dal guinzaglio, prima avremo dovuto insegnare al cane a rispondere sempre all’ordine quando lo chiamiamo, per evitare che scappi o incidenti.


3. Cerca di compensare durante le passeggiate

Poiché le passeggiate sono per il tuo cane il momento più bello della giornata, approfittane per compensare eventuali carenze che potrebbe aver avuto durante la settimana. Se non hai avuto il tempo di giocare con lui, prendi la palla e lanciagliela. Se sei stato impegnato per diversi giorni dedicandogli solo brevi passeggiate, non appena puoi riservati una bella passeggiata in qualche zona in cui non siete abituati a passeggiare per fargli scoprire così nuovi ed eccitanti odori. Se hai in programma di spazzolarlo, prendi la spazzola e cogli l'occasione per rimuovere i peli in eccesso su una panchina del parco, così ti salverai anche dal dover spazzare il pavimento di casa.


4. Cogli l'occasione per rafforzare l'obbedienza

Le passeggiate sono anche un'ottima opportunità per esercitarsi con alcuni ordini con il nostro animale domestico. Per questo sarà importante prendere dei premi con cui congratularsi con lui ogni volta che fa bene qualcosa. Riservati questo momento per la seconda metà della passeggiata, una volta che il cane ha scoperto gli odori per un po', ha visto altri cani e ha fatto i suoi bisogni. È quindi un buon momento per chiedergli di sedersi quando ci fermiamo ad un passaggio pedonale, per esempio. Possiamo anche esercitare la chiamata nel parco quando è sciolto, o chiedergli di stare fermo mentre ci allontaniamo. 


5. Goditi la passeggiata

Per molti proprietari, le passeggiate sono un obbligo invece di un momento per divertirsi con il nostro cane. È qualcosa che si riflette nel nostro atteggiamento, che il cane percepisce chiaramente e che non avvantaggia la nostra relazione con lui. La passeggiata deve essere considerata un'opportunità per divertirsi. Se ciò non accade, dobbiamo analizzare il problema per risolverlo. Se camminare con il cane è stressante perché tira, dovresti mirare a rieducarlo attraverso l'addestramento. Se la passeggiata è qualcosa che annoia, possiamo introdurre variazioni come la ricerca di nuovi parchi in cui andare, approfittarne per correre o insegnare al nostro cane qualche nuovo giochino. La passeggiata può anche essere un momento di relax per disconnettersi dalla routine del lavoro o della casa e trovare un rifugio per le nostre menti. Le passeggiate sono un impegno da mantenere, quindi è meglio affrontarle con uno stato d'animo positivo! 

Il video che spiega come far iniziare il cucciolo a usare collare e guinzaglio

Se il tuo cucciolo non è ancora uscito e non è abituato a indossare il collare e a camminare al guinzaglio, questo video ti interessa. In esso ti spieghiamo come creare una buona associazione con il guinzaglio dall'inizio e ciò che dobbiamo prendere in considerazione per fargli rispettare le regole della passeggiata


Come far camminare il tuo cane accanto a te

È fin troppo comune incontrare persone per strada che sembrano essere portate a spasso dal proprio animale domestico. Il cane è ansioso, tira continuamente il guinzaglio e ansima eccessivamente. E cosa dire del proprietario? Chi non è arrabbiato sembra guardarsi intorno per chiedere aiuto.

Questo non dovrebbe succedere. Un cane deve essere un piacere, ed è chiaro che in questi casi la passeggiata è una tortura sia per il proprietario che per il cane che viene continuamente tirato dal collo e sviluppa un livello di stress non necessario. Tenendo conto del fatto che questa è una routine che dobbiamo ripetere 3-4 volte al giorno, e fino a 5 o più se si tratta di un cucciolo per fargli fare i bisogni perché è in fase di apprendimento, sarebbe meglio per noi sforzarci dall'inizio per insegnare al nostro cane a camminare accanto a noi.

Come fare una bella passeggiata con il tuo cane Australian Cobberdog Labradoodle

MOTIVI PERCHÉ IL CANE TIRA

Ci sono molte ragioni per cui un cane si mostra agitato per la passeggiata e tira costantemente:

  • Non sa come camminarci accanto: Sembra ovvio, ma il cane non può essere punito per non sapere come fare qualcosa che non gli è stato insegnato. Molti proprietari di cani continuano a rimproverare il loro cane perché tira al guinzaglio quando al cane non è mai stato detto cosa ci aspettiamo da lui durante le passeggiate.
  • Il cane ottiene ciò che vuole tirando: Se il cane vede qualcosa che attira la sua attenzione, tira il guinzaglio e noi gli permettiamo di raggiungerlo strattonandoci dietro, ha appena imparato che deve fare forza ogni volta che vuole avvicinarsi a qualcosa.
  • La punizione con strattoni: Se ogni volta che si allontana un po’ viene tirato, il cane avrà la tendenza a separarsi sempre di più da noi dato che siamo noi a dargli la punizione. Questo crea un circolo vizioso in cui il cane tira sempre di più mentre scappa e noi lo strattoniamo ogni volta più forte.
  • La sovreccitazione: Quando un cane soffre di ansia durante le passeggiate, non possiamo incoraggiarlo e stimolarlo ogni volta che andiamo a prendere il guinzaglio per portarlo a passeggio perché aumenteremo quell'ansia che lo porta a tirare il guinzaglio. È normale che vogliamo condividere con lui la gioia che gli provoca andare a fare una passeggiata, ma nei casi in cui il cane è sovreccitato non è raccomandato.
Come fare una bella passeggiata con il tuo cane Australian Cobberdog Labradoodle

COME INSEGNARGLI A CAMMINARE AFFIANCO A NOI

La tecnica è molto semplice anche se dovremo ripeterla più volte:

1. Premiare il cane quando lo abbiamo al nostro fianco: Puoi premiarlo con complimenti, carezze o premi commestibili. Qualunque cosa sia, dobbiamo assicurarci che il cane lo capisca come qualcosa di molto positivo.

2. Non cedere e rimanere fermi quando il cane raggiunge la fine del guinzaglio: Lasceremo che il cane vada avanti e raggiunga la fine del guinzaglio, in quel momento il guinzaglio si stringerà, aumenteremo la resistenza e il cane non sarà in grado di continuare a muoversi. In questo modo imparerà qual è il limite del guinzaglio e non tirerà più di quella distanza.

3. Cambia direzione quando tira: Se tira è perché vuole qualcosa, ma dobbiamo insegnargli che con queste maniere non lo otterrà. Semplicemente, quando tira e raggiunge la fine del guinzaglio, gireremo e cambieremo la direzione di marcia in senso contrario. Lo chiameremo perché si renda conto che abbiamo cambiato direzione e venga verso di noi.

4. Premiarlo di nuovo quando lo avremo affianco: Cambiando il senso della direzione, avremo lasciato il cane alle spalle affinché, anche se solo per precederlo, torni per stare dove noi siamo. Quando ci raggiunge, dobbiamo premiarlo.

Informazioni e domande sugli Australian Cobberdog

Contatto