Inicio > Sull´Australian Cobberdog > Storia della razza

STORIA DELL'AUSTRALIAN COBBERDOG

Un Australian Cobberdog è un Labradoodle di razza pura


Wally Conron è stato il creatore della razza Labradoodle e il suo lavoro è stato continuato dal Ruthland Manor and Tegan Park Labradoodle Breeding & Research Centre che è riuscito a fare del Labradoodle una razza pura insieme all'Australian Cobberdog

UN INCONTRO CON WALLY CONRON, IL CREATORE DEL LABRADOODLE

Quando abbiamo cominciato il nostro studio in Australia sull'Australian Cobberdog, la persona che eravamo più interessati a conoscere era Wally Conron, il creatore del Labradoodle (l'incrocio del Labrador con il Barboncino che venne perfezionato fino a diventare la razza Australian Cobberdog) È stato scritto molto su di lui e volevamo sapere di prima mano quello che pensava di questa razza. Per noi era molto importante conoscere bene la sua storia e la sua esperienza con la razza visto che senza dubbio è una delle persone che conosce meglio il Labradoodle. Nonostante Wally Conron sia conosciuto come il padre della razza, il suo lavoro principale è stato sempre quello di educatore di cani da terapia e assistenza.

Intervistiamo Wally Conron, il creatore del Labradoodle, e facciamo una ricerca su come il suo lavoro fu continuato fino ad ottenere l'Australian Cobberdog

Il primo Labradoodle

Wally Conron lavorava in una associazione per ciechi con un programma di allevamento e allenamento per formare cani guida e un giorno ricevette un incarico speciale. Si trattava di una donna hawaiana cieca il cui marito era allergico ai cani. Lavorò per 3 anni con dei barboncini visto che il loro pelo è ipoallergenico, tuttavia nessuno di loro mostrava le qualità necessarie per diventare un cane guida. Così prese una decisione senza precedenti: incrociare una delle sue Labrador con Barboncino per creare il primo cane da assistenza ipoallergenico, il Labradoodle.

Intervistiamo Wally Conron, il creatore del Labradoodle, e facciamo una ricerca su come il suo lavoro fu continuato fino ad ottenere l'Australian Cobberdog

Lo sviluppo del Labradoodle

Wally Conron ebbe le sue cucciolate di Labradoodle e selezionò da esse degli stupendi cani da assistenza. Tuttavia, da quando cominciò con questo programma di allevamento, Wally Conron è stato minacciato, querelato e anche picchiato da allevatori di razze pure che lo accusarono di star corrompendo il loro lavoro. Senza dubbio una reazione di paura da parte degli allevatori davanti all'attenzione internazionale che aveva ottenuto il LabradoodleFu per questo che Wally Conron alla fine si arrese e si ritirò a una generazione dal poter arrivare a registrare la razza al Kennel Club.

L'opinione di Wally Conron
sul Labradoodle


Secondo le parole di Conron i Labradoodles che allevò erano brillanti e non ebbe mai problemi di temperamento con nessuno di loro, erano molto intelligenti e facilmente addestrabili. E questo era così perché si sforzava molto nel selezionare molto scrupolosamente ai genitori dei suoi cuccioli. Il problema con i Labradoodle fu il suo successo.
Intervistiamo Wally Conron, il creatore del Labradoodle, e facciamo una ricerca su come il suo lavoro fu continuato fino ad ottenere l'Australian Cobberdog

Il Labradoodle divenne molto popolare e gli allevamenti cominciarono ad allevarla senza nessun tipo di criterio. Mettevano semplicemente due cani insieme senza studiare i possibili problemi ereditari di salute o comportamento né fare le prove per sapere se fossero ipoallergenici. Fu così come piano piano venne compromesso il concetto di "Labradoodle" e si creò una percezione di questa razza come di cani troppo nervosi che ci mettevano molto ad apprendere gli ordini e non servivano come cani da assitenza. Essendo stato testimone di tutto questo Conron a volte si pente di aver iniziato questa "febbre" visto che in qualche modo fu il primo a iniziare incroci di altre razze che non avevano alcun senso. Per lui l'incrocio fra un Labrador e un Barboncino aveva senso solo nella misura in cui otteneva buoni cani da terapia e assistenza ipoallergeniciNel momento in cui questo veniva tralasciato, il Labradoodel non aveva senso di essere. Per fortuna dopo che  Wally Conron si ritirò, ci furono altri allevatori come Mellodie Wooley che decisero di seguire questo criterio ed ottennero grandi risultati facendo dell'Australian Cobberdog la razza che il Labradoodle avrebbe dovuto essere.

Sapere di più sull'incontro del nostro team con Wally Conron in Australia

Intervistiamo Wally Conron, il creatore del Labradoodle, e facciamo una ricerca su come il suo lavoro fu continuato fino ad ottenere l'Australian Cobberdog

La popolarizzazione del Labradoodle

Il Labradoodle è diventato rapidamente molto popolare. Tuttavia l'alta domanda che esisteva per questi cani ebbe subito una grave conseguenza: furono molti gli allevatori che si lasciarono prendere dalla febbre del Labradoodle e cominciarono ad allevarlo dando priorità ai soldi. Allevatori senza molti scrupoli e con poca conoscenza della genetica cominciarono a fare incroci con l'intenzione di avere un gran volume di cuccioli da poter vendere con il nome di Labradoodle senza rispettare che i cuccioli rispondessero agli standard della razza (pelo ipoallergenico, temperamento equilibrato, costituzione adatta...) e che i genitori non mostrassero difetti ereditari.
Intervistiamo Wally Conron, il creatore del Labradoodle, e facciamo una ricerca su come il suo lavoro fu continuato fino ad ottenere l'Australian Cobberdog

La crisi del Labradoodle

Fra i primi allevatori che si impegnarono a sviluppare il Labradoodle si trova Mellodie Wooley. Insieme a sua madre, Beverley Manners, si impegnarono a perfezionarlo oltre il semplice incrocio fra il Labrador e il Barboncino, e di consolidarlo. Tuttavia, l'essere testimoni dello sfruttamento del termine Labradoodle e vedere come perdeva il suo senso originale, gli fece riconsiderare l'idea della razza. Decise di sbarazzarsi di tutte le connotazioni negative che aveva acquisito il Labradoodle e crearono un nuovo programma di allevamento con altri criteri e un altro nome di razza (Australian Cobberdog) per svincolarsi dagli allevatori senza scrupoli.

Intervistiamo Wally Conron, il creatore del Labradoodle, e facciamo una ricerca su come il suo lavoro fu continuato fino ad ottenere l'Australian Cobberdog

La rinascita del Labradoodle

Beverley e Mellodie, gli allevatori di Ruthland Manor e il Tegan Park Labradoodle Breeding & Research Centre decisero di riprendere l'essenza perduta dell'Autentico Labradoodle. Ricominciarono con il programma di allevamento con una diversità genetica diversa secondo i criteri per i quali venne creato in origine il Labradoodle: cani ipoallergenici che non mutano il pelo, con una grande intelligenza e intuizione, dolci e per natura buoni, molto facili da addestrare e con un gran potenziale per diventare cani da terapia o assistenza. Così nacque l'Australian Cobberdog, un nome per riferirsi al Labradoodle di razza pura che soddisfa gli obiettivi originali della razza.

Intervistiamo Wally Conron, il creatore del Labradoodle, e facciamo una ricerca su come il suo lavoro fu continuato fino ad ottenere l'Australian Cobberdog

UN LABRADOODLE È UN AUSTRALIAN COBBERDOG?

No, un Labradoodle è un incrocio fra barboncino e labrador o un incrocio multigenerazionale (i cosiddetti Australian Labradoodle). Un Australian Cobberdog ha un pedigree riconosciuto dalla associazione Australiana MDBA, oltre a una sequenza propria e stabile di DNA. Quest'ultima cosa è importante in modo particolare poiché avere una sequenza stabile di DNA significa che il cane mantiene le sue caratteristiche di generazione in generazione, una cosa che aiuta a predire le sue qualità. Nel caso del Labradoodle non è possibile questa predizione poiché essendo un incrocio l'incertezza su come saranno i cuccioli esisterà sempre. Se stai pensando di avere un Labradoodle in casa, è probabile che in realtà quello che stai cercando sia un Australian Cobberdog. In fin dei contri l'Australian Cobberdog è proprio quello che il Labradoodle avrebbe dovuto essere se non fosse entrato in crisi, anche se l'essenza a cui si riferiscono entrambe le denominazioni è la stessa: un cane ipoallergenico con un grande potenziale per realizzare il lavoro di terapia e assistenza.


La differenza principale è che un Australian Cobberdog ha la garanzia di qualità (il cane è quello che ti aspetti che sia) e un Labradoodle non te lo potrà mai garantire.

(+34) 93 590 93 97

Informazioni e domande sugli Australian Cobberdog

CONTATTO