Home > Sul Labradoodle > Il Labradoodle non è una razza

IL LABRADOODLE NON È UNA RAZZA

Un cane di razza ha bisogno di avere delle caratteristiche costanti


Non esiste accordo fra gli allevatori sullo standard che questo cane dovrebbe avere, quindi è molto difficile saper prevedere come sarà un Labradoodle poiché i criteri di allevamento sono molto diversi fra gli allevatori.
Non esiste accordo fra gli allevatorI, quindi è molto difficile saper prevedere come sarà un Labradoodle poiché i criteri di allevamento sono molto diversi

È IMPORTANTE CHE UN CANE SIA DI RAZZA?

Che un cane sia di razza è importante se stai cercando certe caratteristiche concrete in un cane. Che il cane sia di razza significa che possiede una genetica stabile ed esistono generalità comuni in tutti i campioni, ciò significa che è possibile prevedere gran parte del suo carattere, della sua apparenza, delle sue necessità e quale sarà la tua relazione con lui. Il Labradoodle non è un cane di razza, perciò è difficile prevedere le sue qualità. Cerchi un cane ipoallergenico, con potenziale per diventare un cane da terapia o assistenza molto affettuoso? Il Labradoodle non è la migliore opzione.

PERCHÉ IL LABRADOODLE NON SARÀ MAI UNA RAZZA?

Non esiste accordo fra gli allevatorI, quindi è molto difficile saper prevedere come sarà un Labradoodle poiché i criteri di allevamento sono molto diversi
LA SUA STORIA
L'evoluzione del Labradoodle è stata tortuosa. Il creatore del Labradoodle fu ostracizzato e non riuscì a registrarlo come una razza. Divenne popolare e dei privati senza conoscenze si misero ada allevare Labradoodle e i cani non rispondevano più alle caratteristiche per cui erano stati creati (cani ipoallergenici con temperamento equilibrato). Inoltre, non esistendo uno standard unico, gli allevatori hanno ottenuto risultati poco omogenei che permettano di poter parlare di razza. Esiste troppa confusione e mancanza di professionalità nella storia dei Labradoodle per questo nessuna istituzione vuole accettare come nome "Labradoodle" per registrarli come una razza pura.
Non esiste accordo fra gli allevatorI, quindi è molto difficile saper prevedere come sarà un Labradoodle poiché i criteri di allevamento sono molto diversi
IL SUO NOME

Il nome Labraddodle proviene dalla combinazione dei nomi Labradoodle e Poodle (Barboncino). Il nome fa riferimento all'incrocio di queste due razze che realizzò Wally Conron per creare un cane con un temperamento adatto ad essere un cane guida e che fosse inoltre ipoallergenico. Il fatto che il nome "Labradoodle" si riferisca ad un incrocio risulta poco compatibile con l'idea di registrarlo come nome di una razza pura, visto che risulta abbastanza strano che il nome di una razza pura sia composto da altre due razze di cani. È incongruente e per questo nessuna istituzione lo accetterebbe come nome di razza.



COSA STABILISCE CHE UN CANE SIA DI PURA RAZZA?

SEQUENZA DI DNA PROPRIA
I cani hanno una sequenza propria di DNA che si mantiene stabile attraverso le generazioni. Questo è ciò che fa sì che le caratteristiche della razza si mantengano uguali in ogni cucciolata e che possiamo parlare degli aspetti prevedibili dei futuri cuccioli. Il Labradoodle non ha una sequenza propria di DNA che si ripete dai genitori ai figli, mentre ciò succede negli Australian Cobberdog.

STANDARD UNICO DI RAZZA
Lo standard di una razza stabilisce l'ideale della razza stessa e serve da riferimento per gli allevatori al momento di selezionare cani da allevare. È importante che esista solo uno standard di razza affinché tutti gli allevatori realizzino il loro lavoro con lo stesso obiettivo. Nel caso del Labradoodle non esiste un unico standard di razzo e ciò genera cani poco omogenei fra loro.

REGISTRO DEI CANI D'ALLEVAMENTO
Al momento di stabilire i canoni di una razza è importante conoscere l'ascendenza dei cani per avere un controllo dei possibili problemi ereditari della futura discendenza, verificare che rispettino lo standard di razza e certificare che effettivamente i loro genitori sono di razza. Nel caso dell'Australian Cobberdog c'è un registro unico per i cani riproduttori e le femmine da allevamento ma con il Labradoodle non è così.
CONTROLLO DELLE INFUSIONI
Una infusione fa riferimento a quando in un programma di allevamento di una razza viene fatta una monta con un'altra razza per potenziare o eliminare un aspetto concreto. Per evitare deviazioni della razza ci deve essere una istituzione, come la MDB nel caso dell'Australian Cobberdog, che controlli questa pratica per approvare l'infusione e garantire che il programma di allevamento si mantenga fedele all'obiettivo della razza.
NUMERO MINIMO DI GENERAZIONI
Non si può considerare una razza un incrocio fra cani. Una razza deve essere formata da abbastanza generazioni di questa stessa razza. Affinché un cane possa essere considerato di razza, almeno i suoi genitori, nonni e bisnonni dovevano essere di quella razza. Questo sarà uno dei punti importanti per ottenere che le caratteristiche dei cani siano prevedibili.


PEDIGREE E GENEALOGIA
Il pedigree di cane, oltre a garantire la sua appartenenza a una razza certifica la sua genealogia, ci mostro chi sono gli "antenati" del cane. Questo ci aiuta a conoscere la sua linea genetica. Inoltre il pedigree dimostra che il programma di allevamento viene realizzato secondo i criteri di allevamento che l'istituzione che emette il documento impone ai suoi soci.



Non esiste accordo fra gli allevatorI, quindi è molto difficile saper prevedere come sarà un Labradoodle poiché i criteri di allevamento sono molto diversi

L'AUSTRALIAN COBBERDOG È IL LABRADOODLE DI PURA RAZZA

Il Labradoodle fu creato da Wally Conron per diventare un cane ipoallergenico con il temperamento adeguato per realizzare compiti di terapia e assistenza. Tuttavia quando divenne famoso molti allevatori cominciarono ad allevarlo senza seguire questi criteri e il risultato fu alterato dando luogo a cani nervosi, difficili da addestrare e che in molte occasioni non erano ipoallergenici. Nacquero vari club e associazioni del Labradoodle che misero delle norme e standard propri, e ciò fece aumentare il grado di confusione riguardo a questi cani. Fu per tutto questo che cominciò il programma di allevamento dell'Australian Cobberdog, per ottenere quello che avrebbe dovuto essere il Labradoodle: Il cane ipoallergenico per assistenza e terapia. Così la MBDA, istituzione australiana che si occupa del registro dei cani Australian Cobberdog, stabilisce il suo standard unico di razza e si fa carico di farlo rispettare.
Non esiste accordo fra gli allevatorI, quindi è molto difficile saper prevedere come sarà un Labradoodle poiché i criteri di allevamento sono molto diversi
L'AUSTRALIAN COBBERDOG È IL LABRADOODLE DI PURA RAZZA
L'Australian Cobberdog è una razza pura riconosciuta dall'MDBA (Registro internazionale dei cani di razza pura) dal Gennaio del 2012 e ha la propria sequenza di DNA. L'MBDA è anche l'istituzione che si occupa di assicurare che i procedimenti di allevamento vengano fatti correttamente per garantire la qualità di vita delle future generazioni delle razze attraverso le buone pratiche dell'allevatore, i cui criteri di allevamento devono essere il buon carattere e la buona salute dei cuccioli. Solo gli allevamenti registrati presso l'MDBA hanno la legittimità di garantire che i loro cani sono di pura razza Australian Cobberdog e che quindi la qualità dei loro cani è garantita.

(+34) 93 590 93 97

Informazioni e domande sugli Australian Cobberdog

CONTATTO