Inicio > Sul Labradoodle > Com´è il Labradoodle

COM'È IL LABRADOODLE

La mancanza di un unico standard di razza lo rende difficile da definire


È difficile spiegare perché sia un cane che non ha uno standard unico di razza e perché ogni allevatore abbia una linea molto diversa dal resto degli allevatori. La mancanza di coerenza sul Labradoodle rende difficile sapere cosa ci dobbiamo aspettare da lui come cane.
La mancanza di coerenza sul Labradoodle rende difficile sapere cosa ci dobbiamo aspettare da lui come cane.

TEMPERAMENTO DEL LABRADOODLE

Il Labradoodle dovrebbe essere un cane dal temperamento equilibrato e con una buona energia per servire da cane di assistenza e terapia. È per questo che Wally Conron li creò. Ma in realtà oggigiorno il Labradoodle è stato utilizzato poche volte per terapia e assistenza. L'allevamento si è evoluto più in direzione della vendita a privati che cercano cani con aspetto di peluche attratti dall'idea che non perdono il pelo. A favore dell'estetica si è tralasciato il temperamento durante il processo di allevamento, È per questo che è stato introdotto come infusione al Cocker Spaniel che ha dato luogo a cani con un temperamento poco equilibrato e con mancanza di concentrazione.
La mancanza di coerenza sul Labradoodle rende difficile sapere cosa ci dobbiamo aspettare da lui come cane.

ASPETTO DEL LABRADOODLE

Secondo il tipo di Labradoodle che è, il suo aspetto può variare in modo considerevole. Se è un Labradoodle di prima generazione, è molto complicato prevedere come sarà da adulto, poiché essendo un cane meticcio, le possibilità sono infinite. Può venire con il pelo lungo, corto, liscio, ricciolo, ruvido, morbido... Invece gli Australian Labradoodle di solito sono cani dal pelo abbondante e dai molti colori. Di aspetto può essere abbastanza simile a un Australian Cobberdog, anche se in generale non è sempre vero che il cane è ipoallergenico visto che il suo programma di allevamento è incentrato di solito più sull'estetica.


L'IMPOSSIBILITÀ DI DEFINIRE IL LABRADOODLE

Nonostante i preconcetti che si hanno sul Labradoodle, quello che è certo è che si tratta di un nome che genera molta confusione visto che non è una razza. Il fatto che non sia una razza fa sì che sia molto difficile parlare di caratteristiche generali per questi cani visto che dipende da ogni allevatore e da che tipo di Labradoodle è.

CI SONO VARI TIPI DI LABRADOODLE
Esistono diversi tipi di Labradoodle, che sono molto diversi gli uni dagli altri. Questo fa sì che quando si parla del Labradoodle la generalizzazione sia molto difficile. I Labradoodles di Wally Conron erano allevati per essere ipoallergenici e buoni cani da assistenza, i Labradoodle di 1ª generazione sono un incrocio di cui e difficile prevedere le caratteristiche e gli Australian Labradoodle sono cani il cui allevamento è stato incentrato più sulla estetica, mentre il suo temperamento o il suo pelo ipoallergenico sono poco prevedibili.


NON ESISTE UNO STANDARD UNICO DI RAZZA

Il problema per cui il Labradoodle non è un cane di razzafa che qualsiasi club o associazione metta uno standard di razza e non ci sia unanimità su ciò che dovrebbe essere un Labradoodle. Il fatto che non ci sia una guida unica su quello che dovrebbe essere un Labradoodle fa sì che qualsiasi persona possa chiamare i suoi cani Labradoodle e che le famiglie non sappiano esattamente che cosa si devono aspettare dal loro cane. L'inconsistenza fra i vari standard di razza fa sì che cani che vengono chiamati Labradoodle siano molto diversi gli uni dagli altri.

OGNI ALLEVATORE USA IL SUO CIRTERIO

Non esistendo un'istituzione che certifichi i pedigree sotto un unico standard di razza, gli allevatori di Labradoodle stabiliscono i loro programmi di allevamento secondo i loro criteri senza avere un obiettivo comune insieme con il resto degli allevatori. Nel caso dell'Australian Cobberdog esiste solo un unico standard di razza e i riproduttori e le femmine che vengono utilizzati per l'allevamento sono registrati con garanzie di essere di razza. Non succede niente di simile con il Labradoodle e questa mancanza di omogeneità fra gli allevatori fa sì che sia molto difficile descrivere com'è un Labradoodle.

La mancanza di coerenza sul Labradoodle rende difficile sapere cosa ci dobbiamo aspettare da lui come cane.

LA CRISI DEL LABRADOODLE

Il grande problema del Labradoodle sta nella popolarità che aveva quando ancora non era stato riconosciuto come razza. Alcuni allevatori senza preparazione cominciarono subito a fare i loro incroci, creando i loro club e scrivendo i loro standard di razza. Il risultato fu nefasto, visto che la razza perse ciò che l'aveva resa famosa: cani ipoallergenici con un temperamento adatto ad essere cani da assistenza. A causa dell'estetica vennero fatte infusioni con cani che rovinarono l'equilibrio del temperamento del cane e implicarono che il Labradoodle continuasse ad essere considerato un buon cane per realizzare terapie e assistenza. E fu così che nacque il bisogno di sviluppare la razza Australian Cobberdog, che è ciò che il Labradoodle doveva essere e non fu: Una razza di cane ipoallergenica con grande potenziale per essere un cane da terapia o assitenza.

La mancanza di coerenza sul Labradoodle rende difficile sapere cosa ci dobbiamo aspettare da lui come cane.

IL COBBERDOG È IL CANE CHE IL LABRADOR DOVREBBE ESSERE

Il Labradoodle fu creato per diventare nel cane ipoallergenico con le qualità ideali per essere un buon cane da terapia o assistenza, tuttavia il suo obiettivo si perse con il suo sviluppo. È l'Australian Cobberdog il cane che ha raccolto questo obiettivo e si è rafforzato come razza per garantire che tutti gli Australian Cobberdog sono quello che devono essere: un buon cane di famiglia con un gran potenziale per sviluppare il suo lavoro di cane da terapia e assistenza .


Altre informazioni sulla razza

(+34) 93 590 93 97

Informazioni e domande sugli Australian Cobberdog

CONTATTO